Protocolli VPN – Cosa Sono? I Protocolli Più Sicuri e Veloci Da Utilizzare

January 15, 2021by Luca0

Sia che tu sia interessato a scoprire i protocolli VPN più veloci o che voglia sottoscrivere un abbonamento ad uno dei Protocolli VPN più sicuri sul mercato, è fondamentale che tu ottenga maggiori informazioni riguardo alle diverse tipologie.

I protocolli VPN sono uno dei tanti strumenti che permette di mantenere i dati sicuri e criptati mentre si utilizza un servizio VPN. Vi sono diversi tipi di protocollo, ma i tre più popolari sono PPTP, L2TP e OpenVPN. Anche Microsoft offre un proprio protocollo, SSTP, di cui parleremo in seguito.

Differenze protocolli VPN

Cosa Sono I Protocolli VPN

I Protocolli VPN funzionano come deterrente per le azioni di sorveglianza verso i contenuti censurati. Usare un tunnel VPN consente di nascondere o camuffare l’IP dell’utente. Quando usi una connessione VPN, tutti i tuoi dati possono essere criptati in maniera più o meno elevata. Questo dipende da quale tipo di protocollo VPN usi.

I Protocolli VPN Assicurano la Crittografia

Come detto sopra, i protocolli VPN assicurano che tutto il traffico che viaggia dall’utente al server VPN, sia criptato. Proprio il tipo di protocollo VPN rende i tuoi dati sicuri, mentre il servizio VPN offre soltanto una via diretta verso i suoi server privati.

I diversi protocolli offrono differenti livelli di sicurezza. Il PPTP, per esempio, offre una protezione limitata. Anche se è molto semplice da usare per gli utenti, il suo livello di sicurezza e di crittografia è abbastanza inferiore se comparato ad altre opzioni.

I protocolli VPN più comuni sono PPTP, L2TP, OpenVPN e SSTP. Grazie alle nostre recensioni sui protocolli VPN imparerai come scegliere il protocollo giusto che non metterà mai a rischio la tua sicurezza su Internet.

Dettagli sui Protocolli VPN

Quando utilizzi un servizio VPN, vi sono diversi strumenti che lavorano per assicurarti di utilizzare una connessione sicura e protetta. Il Protocollo VPN è lo strumento che ha come come compito principale quello di proteggere la tua privacy e rendere completamente sicura la tua connessione.

Ogni protocollo è sviluppato per essere utilizzato in un certo modo, come ad esempio su uno specifico sistema operativo.

Una VPN esiste grazie ad i protocolli VPN. Questi mantengono i dati che vengono trasmessi sicuri e protetti. Quando una VPN utilizza un protocollo, i dati vengono distorti, modificati e criptati, a seconda del protocollo che la VPN usa.

È grazie a questi protocolli che una VPN può garantirti che ogni email che invii, ogni file che scarichi, e qualsiasi cosa ricerchi online possa essere accessibile soltanto a te.

È intuibile quindi che è fondamentale scegliere il protocollo VPN più sicuro. Un buon protocollo VPN rende i tuoi dati impossibile da leggere e, di conseguenza, utilizzare. Se per esempio utilizzi un protocollo poco sicuro, i tuoi dati potrebbero essere decifrati anche se con un po’ d’impegno.

UN BUON PROTOCOLLO VPN RENDE I TUOI DATI IMPOSSIBILI DA LEGGERE ED DI CONSEGUENZA, UTILIZZARE 

Come Scegliere il Protocollo VPN Migliore

Tutti di vari protocolli VPN sono stati progettati per coprire tutti i bisogni e necessità degli utenti. Quindi prima di tutto devi capire ciò di cui hai bisogno e successivamente selezionare l’opzione migliore per te.

Devi chiederti:

  • cosa è importante quando usi una connessione VPN online?
  • Vuoi una privacy completa?
  • Stai cercando la maggiore velocità possibile?

Quindi, qual è il protocollo VPN migliore per te e per le tue specifiche necessità?

PRIMA DI TUTTO DEVI CAPIRE CIÒ DI CUI HAI BISOGNO E QUALI CARATTERISTICHE TI INTERESSANO DI PIÙ.  

Innanzitutto, potrebbe essere utile fare una lista delle caratteristiche che ti interessano di più per te. Non si può pretendere di ottenere una crittografia perfetta insieme ad una velocità di prim’ordine, dopo tutto. Ciò che un Protocollo VPN ha, ad un altro manca – e viceversa, naturalmente!

Quindi nel confronto dei protocolli VPN effettuato qua sotto, sarai in grado di verificare queste caratteristiche e scegliere di conseguenza. Dai un’occhiata ai protocolli VPN che soddisfano ogni criterio ed addirittura superano le aspettative in materia di crittografia, affidabilità e velocità

Protocolli VPN Comparazione – PPTT vs OPEN VPN & PPTP vs L2TP/IPSec, SSTP e IKEV2

#PPTP: Point to Point Tunneling Protocol

Il PPTP (Point to Point Tunneling Protocol) è uno dei primi Protocolli VPN utilizzato ancora oggi. È semplice da impostare, ha un basso overhead e funziona praticamente su ogni dispositivo. Gli aspetti negativi del PPTP sono abbastanza numerosi ed è necessario che li consideri.

La crittografia a 128 bit è il maggior svantaggio del protocollo PPTP. Questo protocollo VPN è caratterizzato da scarse prestazioni con continue disconnessioni ed è uno dei più semplice da hackerare. Il PPTP è spesso bloccato dai governi attraverso dei software di censura. La NSA ha dei programmi capaci di infrangere la sicurezza del PPTP e vi è un sospetto fondato che essi decifrino i dati criptati dal PPTP di continuo.

Senza dubbio, non è il miglior protocollo VPN da usare se tieni alla tua sicurezza.

Vantaggi del Protocollo VPN PPTP

PPTP presenta diversi vantaggi, che sono la motivazione per cui è spesso utilizzato da aziende ed persone. Ecco quali sono gli aspetti postivi:

  • Facile da usare con Windows. Coloro che utilizzano un sistema operativo Windows possono scoprire facilmente che Windows funziona comunemente con un PPTP. Di conseguenza non vi sono problemi nell’installare i programmi e il software necessario a farlo funzionare sul computer.
  • Semplice da impostare. Non importa quale sistema operativo utilizzi, il PPTP ha il grande vantaggio di essere semplice da impostare. Questo perché IPsec, uno strumento di crittografia dati, non viene normalmente utilizzato.
  • Costo. Poiché il PPTP non richiede certificati per essere utilizzato, potrebbe essere più costoso rispetto ad altri protocolli sul mercato. Inoltre, poiché è semplice da impostare, molto persone potrebbero farlo da sole con un po’ di pratica, senza dover pagare qualcun altro.

Svantaggi del Protocollo VPN PPTP

Anche se i vantaggi del PPTP sono numerosi, vi sono due grandi svantaggi che devono essere sottolineati. Questi aspetti negativi sono:

  • Non funziona bene quando vengono condivisi molti dati. Questo protocollo è stato sviluppato con l’idea di condividere file e piccole quantità di informazioni. Per le compagnie o persone che hanno bisogno i condividere grandi quantità di info, il PPTP potrebbe essere instabile.
  • Il livello di sicurezza è inferiore ad altri protocolli. Gli altri protocolli sul mercato hanno un livello di sicurezza standard superiore. Il PPTP non offre la verifica della fonte da cui provengono i dati e la verifica dell’integrità dei dati, e questo potrebbe comportare problemi per aziende e persone che lo utilizzano. Questo inoltre potrebbe compromettere l’affidabilità del PPTP. Infatti, questo protocollo può essere facilmente hackerato da persone anche poco esperte, e non funziona nei luoghi in cui vi è una forte censura da parte del governo.

#L2TP / IPSEC

L2TP (Layer 2 Tunneling Protocol) è un’altro vecchio protocollo VPN, sviluppato negli stessi anni del PPTP. Fortunatamente, L2TP è un po’ più sicuro quando si tratta di criptare i dati e assicurarsi che le tue informazioni non vengano semplicemente hackerate e rubate.

La crittografia è sino a 256 bit e L2TP è compatibile con quasi tutte le piattaforme, anche se è un pò’ complicato da impostare, se comparato al PPTP. Alcuni problemi relativi a L2TP sono la velocità del protocollo e il fatto che molti ISP (Internet Service Provider) possono facilmente bloccare le connessioni attraverso L2TP.

L2TP o Layer Tunneling Protocol, fondamentalmente combina la prima versione del PPTP sviluppata da Microsoft con alcuni elementi del Cisco Layer 2 Forwarding system.

Vantaggi del Protocollo VPN L2TP

Vi sono diversi vantaggi che lo rendono un protocollo VPN che diverse VPN utilizzano. Ecco quali sono:

  • I dati sono più al sicuro rispetto a quando vengono utilizzati protocolli come il PPTP. Attraverso l’uso di un L2TP puoi essere certo che l’informazione che viene trasferita non verrà persa durante la traduzione, poiché il protocollo lavora per assicurare che niente venga smarrito, oltre ad accertarsi che le info non vengano acquisite da terzi.
  • Molto più veloce dei concorrenti sul mercato.

Svantaggi del Protocollo VPN L2TP

Anche se vi sono diversi vantaggi, vi sono anche alcuni aspetti negativi che devono essere presi in considerazione. Ecco quali sono:

  • Problemi con alcuni firewall. Potrebbe succedere che alcuni firewall blocchino L2TP andando a compromettere le sue prestazioni.
  • Eccessivo utilizzo delle prestazioni del computer. A causa del modo in cui questo protocollo è stato sviluppato, sfrutta in modo eccessivo le prestazioni del computer. Questo potrebbe compromettere la velocità del computer stesso.

L2TP è una valida opzione che ha dalla sua parte una grande velocità, oltre che diversi strumenti di protezione della sicurezza. Tuttavia, non è ancora il miglior protocollo VPN che garantisce un alto livello di sicurezza ed un piacevole utilizzo.

#OpenVPN

Quando si parla di protocolli VPN, OpenVPN è uno dei maggiormente considerati. Questo grazie al supporto di diverse persone che gli consentono di essere un protocollo open source (link in Inglese.) La comunità VPN lavora su programmi open source per rendere OpenVPN più sicuro, ogni giorno.

Difficile da impostare. Può essere complicato installare questo protocollo soprattutto per coloro che sono inesperti. In ogni caso, se si utilizza un provider VPN che supporta OpenVPN non si ha bisogno di effettuare nessun tipo di installazione. Questa verrà gestita in automatico dalla VPN al momento dell’installazione sul dispositivo.

In linea generale, OpenVPN è un protocollo VPN fantastico supportato da tante persone. Questo è il protocollo VPN più raccomandato. Tuttavia, potrebbe non essere pratico da usare per alcuni utenti a seconda del dispositivo che utilizzano e dove abitano.

Questo è uno dei nuovi protocolli sul mercato: OpenVPN. Utilizza la libreria OpenSSL insieme ai protocolli SSLv3/TLSv1. Il protocollo OpenVPN utilizza una cifratura blowfish a 128-bit, che è considerato relativamente sicura. Tuttavia, sono state scoperte delle problematiche. Anche il creatore di Blowfish suggerisce di usare un’alternativa.

OpenVPN sfrutta i vantaggi dei certificati di crittografia OpenSSL e supporta hardware più veloci, capaci di gestire una maggiore velocità. Alcuni aspetti negativi dell’OpenVPN sono che non tutti i servizi VPN lo mettono a disposizione e che il suo sistema di crittografia a 128 bit presenta alcune debolezze.

In ogni caso, questo è attualmente il protocollo VPN più utilizzato, poiché viene costantemente aggiornato con l’obiettivo di renderlo il miglior protocollo della rete.

OpenVPN è un progetto comune, in cui diverse persone lavorano per fare in modo che esso possa essere utilizzato per lungo tempo con le VPN. Per questo motivo, molte VPN utilizzano OpenVPN come uno dei loro protocolli tunneling.

Vantaggi del Protocollo OpenVPN

Vi sono diversi vantaggi che OpenVPN offre a coloro che utilizzano questo tipo di protocollo tunneling. Ecco quali sono:

  •  Interfaccia davvero sicura. OpenVPN assicura che le tue informazioni rimangano al sicuro da coloro che potrebbero tentare di rubarle. OpenVPN utilizza come strumenti di sicurezza, chiavi condivise, certificati e altre tipi di strumenti che garantiscono che ognuno sia protetto online.
  • Protocollo di tunneling davvero affidabile. Se il tunnel di connessione ha dei problemi, tutto il sistema viene spento per fare in modo di ripararlo. Questo assicura che non via sia la possibilità di inviare informazioni o dati che potrebbero essere persi.
  • Grande gruppo di sviluppo. Poiché si tratta di protocollo di tipo open, persone da tutto il mondo possono collaborare per migliorarlo ed implementare nuove caratteristiche.

Svantaggi del Protocollo OpenVPN

Anche se i vantaggi dell’OpenVPN sono numerosi, vi sono diversi svantaggi che devono essere presi in considerazione quando si utilizza questo protocollo. Ecco quali sono:

  • Problemi occasionali con i proxy. Non tutti i proxy supportano OpenVPN. Tuttavia, può essere una soluzione semplice utilizzare soltanto un proxy che è supportato, anche se potrebbe funzionare o no in alcune località del pianeta.
  • Richiede l’uso di dispositivi sofisticati su ogni fronte per poter funzionare perfettamente.
  • Difficile da impostare. Può essere complicato installare questo protocollo soprattutto per coloro che sono inesperti.

Tuttavia, come già menzionato, se usi OpenVPN attraverso alcune delle migliori connessioni VPN sul mercato non dovrai preoccuparti delle impostazioni e della possibilità di problemi sul tuo dispositivo. La VPN imposterà in automatico OpenVPN e il loro software è sicuro al 100%.

#SSTP: Secure Socket Tunneling Protocol

Poiché la maggior parte di questo protocollo è di proprietà della Microsoft, questo protocollo non ispira molta fiducia a numerose persone. Dopo tutto, Microsoft è stata scoperta lavorare per fornire dati alla NSA (link in Inglese.) Pertanto, coloro che vogliono rimanere totalmente nell’anonimato potrebbero non trovarsi bene con questo protocollo.

A parte questo, offre alcuni vantaggi:

  • Facilmente integrato nei dispostivi
  • Oltrepassa la maggior parte dei firewall
  • Dispone del supporto Microsoft

Coloro che usano questo protocol affermano che grazie alla sua stabilità, è più semplice da usare di altri sul mercato.

#IKEv2: Internet Key Exchange (versione 2)

Questo è uno dei tanti protocolli che è basato sulla tecnologia IPSec. È stato sviluppato da Microsoft e Cisco assieme. Quello che fa spiccare questo protocollo sul mercato rispetto agli altri, è la sua abilità di ristabilire una connessione VPN quando si perde la connessione internet. Molte persone utilizzano questo protocollo sui dispostivi mobile, specialmente sui Blackberry.

Alcuni pro di questo protocollo:

  • Più veloce di altri protocolli, anche se è utilizzato solo su dispostivi mobile.
  • Sicuro perché utilizza cifrature AES 128, AES 192, AES 256 e 3DES
  • Facilissimo da impostare

Protocolli VPN Più Veloci – Qual è il Protocollo Che Offre La Maggiore Velocità?

Una delle maggiori caratteristiche a cui si presta attenzione quando si parla di protocolli VPN è la loro velocità. Questo perché le persone sono interessate a trovare un protocollo VPN veloce con cui connettersi.

Internet ha fatto enormi progressi e ora le persone possono connettersi e godere di enormi vantaggi sul web. È giusto che possano usufruire di una connessione con una velocità decente! Specialmente quando si è interessati a gaming o live streaming, la velocità è fondamentale.

Se sei interessato solo alla velocità, uno dei protocolli più veloce degli altri è PPTP. Grazie alla crittografia a 128 bit, ha bisogno di minor tempo per completare le operazioni. Ovviamente si tratta di una crittografia semplice e alcune persone sono rimaste un po’ spiazzate dopo aver constatato che vi sono delle lacune a livello di sicurezza.

Infatti, PPTP è facile da hackerare per il governo e vedere chi lo utilizza. Anche se è veloce, ha delle falle nella sicurezza. La sua crittografia a 128-bit non può essere decifrata da un hacker medio. Tuttavia, con la velocità che hanno i computer della NSA, insieme all’esperienza della NSA, decifrare una crittografia a 128-bit sta diventando sempre più semplice. Inoltre, tieni a mente che molte agenzie governative usano una crittografia a 256-bit per mantenere i propri dati al sicuro.

Ma il PPTP è pur sempre un protocollo VPN nativo e in molti casi di default, che funziona bene con numerosi sistemi operativi e dispositivi. È veloce, tanto quanto semplicemente supportato. Invece OpenVPN potrebbe essere un po’ più lento a causa della crittografia avanzata offerta.

Per coloro che usano un Blackberry, IKEv2 è il protocollo più veloce. Ma può essere usato solo con Blackberry o Windows Phone, fatto che è decisamente restrittivo.

L2TP/IPSec è un altro protocollo relativamente più lento, che cripta i dati in maniera doppia e per questo sfrutta maggiormente la CPU.

Infine, vi sono alcuni casi in cui le VPN vengono limitate dal proprio ISP con un’azione detta “throttling”. Questo significa che non ti puoi aspettare di viaggiare a grandi velocità mentre sei è connessi alla VPN, a prescindere dal protocollo VPN che utilizzi. Beh, in questi casi puoi migliorare la tua velocità utilizzando Chameleon VPN.

È noto che il protocollo VPN Chameleon non è un protocollo nel vero senso della parola. È stato classificato come un protocollo proprietario.

Chameleon VPN utilizza crittografia a 256-bit, che è considerata una crittografia con un alto livello di sicurezza. Quindi come funziona?

Il Protocollo VPN Chameleon VPN divide i dati della connessione. In questo modo, i siti Internet non possono riconoscere che la connessione è protetta da VPN. Questo  è stato introdotto da VyprVPN come modo per aiutare coloro che si trovano in Cina per usare una VPN per accedere all’Interent senza restrizioni.

Un problema di Chameleon è che non funziona con i dispositivi iOS. È inoltre disponibile solo con le versioni Pro e Premier di VyprVPN.

I Protocolli VPN Più Sicuri

Nell’era digitale attuale la sicurezza è un bene prezioso. Di conseguenza, gli utenti Internet stanno attenti e tentano di risolvere questa esigenza utilizzando i protocolli VPN più sicuri. Ovviamente, il nucleo della VPN è ciò che consente di aumentare la sicurezza. La crittografia consente di migliorare in modo efficace la protezione fornita.

Dopo tutte le informazioni che abbiamo appreso dopo che Edward Snowden ha rilasciato le sue scoperte online, essere protetti online è una necessita. Snowden ha trovato informazioni che mostrano come il govern attacca gli utenti oltrepassando numerosi accessi di sicurezza. Inoltre quando si realizza che vi sono numerosi hacker e ladri che non aspettano altro che qualcuno abbassi le difese, stare sicuri online è di certo una necessità!

Ma non tutti i protocolli VPN puntano ad essere i più sicuri – e se lo fanno, non tutti riescono a mantenere gli standard prefissati. Pertanto, è importate notare come essi criptano i dati, e quanto è forte il livello di crittografia del protocollo che utilizzano.

Probabilmente il protocollo VPN più sicuro sino ad ora sul mercato è OpenVPN. Utilizzando una crittografia a 256-bit, autentica i dati con dei certificati digitali e fornisce un ottima soluzione per coloro che danno importanza all’anonimato sul web.

È affidabile e stabile, previene ogni perdita di dati e altri problemi di sicurezza. È inoltre attualmente supportato dalla maggior parte dei sistemi operativi e dispostivi. Anche se non viene offerto in automatico, è possibile scaricarlo ed iniziare ad usarlo sin da subito.

LA SICUREZZA È UN BENE PREZIOSO NELL’ERA DIGITALE

Un altro protocollo VPN che vanta una crittografia eccezionale è L2TP/IPsec. Anche se potrebbe essere un po’ lento (se comparato con il meno sicuro PPTP e il diretto concorrente in materia di sicurezza OpenVPN), questa è un opzione tra le VPN realmente sicura che offre crittografia a 256-bit. Verifica l’integrità dei dati e offre una crittografia doppia. È in molti casi di tipo nativo e offre una forte affidabilità.

Ultimo ma non per importanza, Chameleon VPN è sicuro e non ha nessuna carenza quando si tratta di efficienza e stabilità.

Il Protocollo VPN Più Semplice Da Utilizzare

Oltre ai protocolli VPN più veloci e ai protocolli VPN più sicuri, vi è un altro fattore da considerare. La semplicità d’utilizzo molto spesso è fondamentale e non deve essere sottovalutata.

Quando un utente Internet è in cerca qualcosa di semplice da impostare, PPTP è definitivamente la risposta.

Potrebbe non essere l’opzione più sicura da usare, ma quando non è necessaria una crittografia elevata PPTP riesce ad eccellere.

OpenVPN può essere davvero frustrante da utilizzare sopratutto quando non è di tipo nativo nel sistema operativo o dispositivo che utilizzi. Quindi per i nuovi utenti e i poco esperti, PPTP potrebbe essere un buon inizio.

Dove Trovare i Migliori Protocolli VPN?

La maggior parte dei provider VPN attuali offre numerose opzioni di cui puoi tenere conto. Quando sottoscrivi un abbonamento ad uno dei migliori provider VPN sul mercato, non hai bisogno di passare attraverso al processo di installazione che qualche volta è complicato.  La VPN fa il lavoro sporco per te.

Quando un provider VPN supporta diversi protocolli VPN, puoi combinare i protocolli VPN in base alle tue esigenze del momento. Per esempio potrebbero esserci momenti in cui la velocità è essenziale.

D’altra parte, la sicurezza a volte è più importante. Quindi puoi combinare la semplicità e velocità di PPTP assieme all’affidabilità di OpenVPN e L2TP/IPsec e così via.
ExpressVPN ti fornisce i protocolli OpenVPN (TCP, UDP), L2TP/IPsec, e PPTP per  un’elevata e flessibile crittografia.

30 Giorni Soddisfatto o Rimborsato

Lo stesso vale per CyberGhost VPN e il risultato è sbalorditivo.

45 Giorni Soddisfatto o Rimborsato

Tuttavia, per coloro che vogliono sfruttare i vantaggi di una VPN che maschera le proprie attività VPN, il protocollo Chameleon VPN non è disponibile dappertutto. Invece, VyprVPN offre l’innovativa tecnologia di “Golden Frog” insieme a OpenVPN, PPTP e L2TP/IPsec. Quindi tieni a mente questo prima di sottoscrivere un abbonamento con una VPN.

Considerazione Finale Su Quale Sia Il Miglior Protocollo VPN

Quando cerchi di identificare quale sia il protocollo VPN migliore, devi essere certo di tener conto delle tue priorità in modo adeguato. Anche se la risposta potrebbe variare a seconda delle tue esigenze, vi sono provider di servizi VPN che possono soddisfare le tue esigenze ed offrirti una moltitudine di protocolli VPN tra cui scegliere.

Devi essere soltanto sicuro di utilizzare ciascun protocollo VPN in base ai suoi punti di forza, evitando di utilizzarlo quando i suoi punti deboli possono compromettere la tua esperienza d’utilizzo.

Sta a te scegliere il protocollo VPN giusto ogni volta, o meglio ancora, in base alle circostanze. Informati sulle specifiche caratteristiche dei migliori protocolli VPN e prendi una decisone in base alle tue necessità. Goditi il tuo viaggio verso la crittografia.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *