Quali sono i pericoli degli hot spot WiFi pubblici – Come proteggersi

August 8, 2021by Simone D.0

What are the Dangers of Public WiFi HotSpots (3)Ti capita spesso di utilizzare reti WiFi pubbliche? Sei consapevole dei pericoli di tale attività? Sai come proteggerti dalle potenziali minacce? Queste sono solamente alcune fra le domande a cui andremo a rispondere in questo articolo. Se la cosa ti interessa, continua a leggere.

I pericoli delle reti WiFi pubbliche

Capita a tutti, spesso più volte al giorno, di trovarsi in luoghi pubblici, anche solamente per prendersi un po’ di riposo. In questi frangenti, molte persone semplicemente prendono il proprio cellulare e controllano i loro social network, le email, e via discorrendo.

In ogni caso, per fare ciò hanno bisogno di una connessione internet, e la prima cosa che si tende a fare solitamente è cercare delle reti WiFi pubbliche. Ti è mai capitato di trovarne una non protetta? Ti sei sentito fortunato? Beh, sappi che queste reti WiFi potrebbero essere delle trappole tese da hacker.

Molte di queste reti WiFi pubbliche non protette sono in realtà delle trappole preparate da utenti male intenzionati. Anche nel caso in cui non lo siano, solitamente si parla di network con una protezione così scadente da essere in ogni caso molto pericolose. E’ perfettamente comprensibile che tu non abbia il tempo di pensare a questi particolari. Potresti avere fretta, o magari star aspettando un messaggio importante, una mail di lavoro.

Dangers of Public WiFi HotSpots (1)

Anche se utilizzate per pochissimo tempo, queste reti possono compromettere il dispositivo che stai utilizzando per connetterti.

In questo articolo, andremo a menzionare alcune fra le minacce a cui ti esponi nel connetterti a queste reti non protette, e ti forniremo anche alcune strategie per evitare di cadere in queste trappole. Continua a leggere per scoprire come.

VPN per una connessione sicura agli HotSpot

Snooping

La pratica dello snooping è possibile nel momento in cui si utilizza una rete senza crittografia. Molte reti pubbliche ne sono sprovviste, a differenza della tua rete domestica. Quando utilizzi la tua connessione privata, non hai solamente una password a proteggerti, ma anche un sistema di crittografia.

Le reti pubbliche sono differenti, e molte non hanno neanche una password che possa agire da filtro protettivo, in modo che possano essere utilizzate da turisti ed ospiti di hotel, ristoranti e simili. In ogni caso, questa facilità di connessione si accompagna anche ad una certa vulnerabilità.

Quando utilizzi una rete criptata, la tua attività online viene protetta, e non è visibile da altri utenti. Nel connetterti invece ad una rete senza protezione, qualsiasi utente potrà sbirciare nei tuoi affari. E se utilizzi queste reti per connetterti al tuo conto corrente bancario o ai tuoi social network, la tua privacy sarà un lontano ricordo.

Se utilizzi queste reti per connetterti al tuo conto corrente bancario o ai tuoi social network, la tua privacy sarà un lontano ricordo.

Dispositivi compromessi

Quando utilizzi il tuo pc portatile o qualsiasi altro dispositivo per connetterti ad una rete WiFi non protetta, assicurati di spuntare l’opzione “rete pubblica”. Facendo ciò, il dispositivo che stai utilizzando gestirà la connessione in maniera appropriata. Diversamente, il tuo pc, tablet o smarpthone, tratterà la connessione come se fosse protetta, con tutti i rischi del caso.

Nel caso in cui qualcuno riuscisse ad hackerare il tuo dispositivo, potrebbe avere facile accesso ai tuoi contenuti, incluse immagini, credenziali, documenti di lavoro, e via discorrendo.

Hotspots WiFi: potenziali trappole

Il pericolo più grande nel quale tu possa incorrere, è quello di connetterti ad una finta rete pubblica.

Molto spesso, le troverai segnalate con nomi come “Free-WiFi” o “Rete Pubblica”, o qualcosa di simile. Queste reti in realtà sono delle vere e proprie trappole tese dagli hacker.

Queste reti pubbliche vengono rese disponibili nella speranza che qualcuno vi si connetta senza essersi reso conto del potenziale pericolo. Non tutti sono a conoscenza di questo “tranello”, né del fatto di essere delle potenziali vittime.

Hackers setup public WiFi Hotspot

Queste reti pubbliche vengono rese disponibili nella speranza che qualcuno vi si connetta senza essersi reso conto del potenziale pericolo. E’ in questo modo che riescono a rubare credenziali, documenti di business, contatti, messaggi, mail, e tutto il resto.

Tuttavia, quando ti connetti ad una di queste reti, gli hacker potranno vedere tutto ciò che fai.

E’ in questo modo che riescono a rubare credenziali, documenti di business, contatti, messaggi, mail, e tutto il resto.

Potranno poi utilizzare queste informazioni in un secondo momento per avere libero accesso al tuo conto bancario, rubare la tua identità, e loggarsi nei tuoi social network, arrecandoti in sostanza un danno per trarre un profitto, o solamente per divertimento.

Malware

Gli hacker possono inoltre utilizzare queste reti per inserire dei malware nel tuo dispositivo. Semplice per loro, pericoloso per te. Questi malware possono essere utilizzati con fini diversi. Alcuni di essi possono anche avere accesso alle tue foto, ai tuoi dati, e file in generale.

Ma questa non è la cosa peggiore che possa capitarti. Uno dei potenziali pericoli, è che questo malware cominci effettivamente a scaricare altri malware. In sostanza, l’hacker potrebbe avere un controllo totale sul tuo dispositivo. Se ciò dovesse accadere, il tuo cellulare, tablet o pc, sarebbe alla loro totale mercé.

WiFi Sniffing

Questo metodo si basa su un concetto molto semplice. In sostanza, gli hacker monitorano il traffico su una certa rete e ne registrano i dati per poi ispezionarli in un secondo momento, e trovare delle informazioni utili.

Questo metodo può consentire loro di scoprire credenziali ed informazioni personali. Le implicazioni sono molteplici, e vanno dal potenziale furto di denaro a quello di identità, per arrivare addirittura al ricatto, a seconda delle informazioni ricavate.

La parte peggiore in tutto questo, è che questa pratica non è neanche illegale, il più delle volte. La legalità si rifà alle singole leggi del paese, ma non molti ad oggi si sono prese la briga di regolare aspetti simili.

Lo sniffing può essere portato a termine in maniera piuttosto agevole. Molte persone credono erroneamente che sia necessario avere un solido background di conoscenze in materia informatica, o magari delle apparecchiature costose, ma non è questo il caso. La verità è che quasi chiunque può farlo con qualche app, o dei programmi di maggior qualità.

Non è necessario avere chissà quali conoscenze in materia di informatica, e si possono apprendere le basi dello sniffing cercando informazioni online, facilmente reperibili.

E’ bene che tu tenga a mente una cosa: queste minacce sono reali, sia che tu ti trovi nella tua città che in un paese straniero.

Le Reti WiFi Pubbliche possono rappresentare un reale pericolo, a prescindere dal paese da cui ti connetti

Come Proteggerti dai pericoli del WiFi

Ora che sei a conoscenza delle potenziali minacce, devi imparare a riconoscerne il pericolo.

Successivamente, dovrai imparare a difenderti. Alcune di queste contromisure sono delle semplici indicazioni da tenere a mente, ed altre non ti richiederanno molto impegno.

How to protect yourself from Dangers of Public WiFi HotSpots (4)

Il tuo compito è quello di ricordarne il più possibile, ed evitare come regola generale di connetterti a dei WiFi pubblici. Molto spesso non sarà comodo, ma per la tua sicurezza è bene aspettare di ritornare a casa. Andiamo adesso a vedere in cosa consistano questi metodi di protezione.

Controlla la Rete prima di utilizzarla

Molto spesso rimaniamo vittime dei nostri pregiudizi. Uno di questi, è che le reti WiFi siano tutte legittime. E’ bene che tu non utilizzi una rete WiFi sconosciuta, poiché non puoi sapere a chi appartenga.

Potrebbe essere di un ristorante, un bar, un negozio, un hotel delle vicinanze, ma potrebbe anche appartenere a qualcuno che stia cercando una “preda”.

Controlla le tue Mail ed i tuoi Social Network dal tuo PC.

Utilizzando le reti pubbliche, soprattutto nel controllare i tuoi social network, le mail ed i conti correnti bancari, corri molti rischi. Dovresti sempre ricordarti che non puoi sapere se qualcuno ti stia osservando.

Quando vuoi accedere a siti e file per te importanti, fallo dal tuo PC, tramite la tua connessione. In quel modo, potrai avere maggiori garanzie in merito alla tua sicurezza.

Aggiorna Software ed Antivirus

Il tuo sistema operativo dovrebbe essere aggiornato regolarmente, incluso quello del tuo dispositivo mobile. Installare gli aggiornamenti può risultare noioso, ma è uno dei modi migliori per garantire una certa sicurezza.

Vulnerabilità sempre nuove vengono scoperte in continuazione, e riparate. Se il tuo sistema operativo non è aggiornato, gli hacker potrebbero sfruttarne i punti deboli. Alcuni di questi aggiornamenti vengono installati in automatico, ma altri hanno bisogno di una tua autorizzazione.

La stessa cosa vale per gli antivirus, che non ti saranno di grande aiuto nel momento in cui il tuo dispositivo sarà connesso ad una rete gestita da un hacker. Ad ogni modo, ti aiuterà nel caso in cui il malintenzionato stia cercando di utilizzare un malware.

Cancella gli HotSpot utilizzati

Se hai un’emergenza ma non puoi connetterti, dovrai utilizzare un hotspot. In ogni caso, ti raccomandiamo di rimanere connesso per il minor tempo possibile. Ed una volta fatto, di disconnetterti e cancellare l’hotspot.

Non vuoi certo mettere in pericolo il tuo telefono lasciando la connessione memorizzata. Il tuo telefono si connetterà automaticamente allo stesso hotspot ogni volta che ne avrà l’occasione, e tu non sarai neanche a conoscenza del pericolo che stai correndo.

Avere delle connessioni memorizzate può risultare comodo, ma molto pericoloso. Non sottovalutare questo rischio, potresti pentirtene.

Utilizza una VPN

Come ultimo consiglio, ti consigliamo di proteggere la tua connessione con una VPN. Il loro utilizzo è semplice ed economico, e ti proteggeranno a prescindere dalla tua posizione, anche nel caso in cui tu voglia connetterti da un WiFi pubblico.

Le VPN sono reti virtuali private, e vengono utilizzate per avere una maggiore protezione durante la navigazione. Questi strumenti utilizzano molti sistemi diversi, racchiusi in una sola app che puoi scaricare su ogni dispositivo.

A seconda della VPN, vi sono differenti funzionalità che potrai sfruttare per aumentare l’efficienza della tua protezione.

How does a VPN workHowever, three main features are what they all have in common;

Ad ogni modo, ci sono tre caratteristiche che tutte le VPN condividono

  1. In primo luogo, i protocolli di sicurezza. Per far sì che i tuoi dati siano sicuri, le VPN creano una sorta di “tunnel” protettivo intorno alle tue attività. I tuoi dati sfrutteranno questo tunnel, che li proteggerà da attacchi esterni. Nessuno potrà accedervi, vederli, o registrarli in alcun modo. In questo modo, le tue attività online rimarranno al sicuro.
  2. Questi tunnel non sono perfetti, e a volte potrebbero esserci delle falle. In ogni caso, non devi preoccuparti, poiché le VPN criptano i tuoi dati, per aggiungere maggiore sicurezza. Utilizzano una forte crittografia, ed anche se qualcuno riuscisse a bypassare questo tunnel di protezione, non potrebbero vedere la tua attività. Alcune di queste protezioni sono così efficienti da non essere mai state violate.
  3. Ultimo, ma non per importanza, la possibilità che hai di cambiare il tuo indirizzo IP. Grazie a questa possibilità, nessuno potrà controllare le tue attività online, visto che passeranno attraverso un altro indirizzo IP, tendendoti al sicuro.

Come già menzionato, le VPN offrono moltissime funzionalità extra. Alcune di esse servono per aumentare la protezione dei protocolli offerti. Ad esempio, la protezione da fughe DNS ricade in questa lista.

Altre caratteristiche faranno sì che la tua sicurezza ed il tuo anonimato rimangano inattaccati anche in caso di disturbi della connessione. Il Kill Switch ne è un esempio.

A prescindere dalle funzionalità offerte, le migliori VPN ti proteggeranno al meglio delle proprie possibilità. Bloccheranno tutto: hacker, malware, e perfino banner pubblicitari.

Comprare una VPN è piuttosto economico. Puoi sottoscrivere un abbonamento ad una VPN con soli 4 dollari al mese. Considerando il fatto che stiamo parlando della tua privacy e della tua sicurezza, probabilmente è un costo sostenibile.

Quale VPN scegliere?

Vista la recente esplosione di popolarità, ci sono adesso centinaia e centinaia di diversi provider. Sceglierne uno è abbastanza difficile, ma trovarne di efficienti può essere un’impresa.

Which VPN to choose

E’ per questo motivo che ci sentiamo di suggerirti qualche provider:

  • ExpressVPN
  • CyberGhostVPN
  • NordVPN
  • SaferVPN
  • PureVPN

Queste VPN sono sicure, veloci ed economiche, e ti forniranno la migliore protezione disponibile sul mercato.

Conclusione

Usare un hostspot pubblico non è mai una buona idea, ma a volte è difficile farne a meno. E’ comprensibile, ma dovresti evitare di farlo quando possibile.

In ogni caso, se ti trovi in una situazione dove sei obbligato a farlo, ricordati cosa fare e cosa evitare. Non effettuare il login nei tuoi social netowrk, non controllare le email, e non accedere al tuo conto corrente. Inoltre, cerca di ignorare qualsiasi servizio cerchi si proporsi con troppa insistenza.

E, ovviamente, procurati una VPN, ed assicurati di averla sempre a disposizione sul tuo dispositivo. Molte VPN permettono più connessioni simultaneamente, quindi con un singolo abbonamento potrai proteggere fino a 3-5 dispositivi contemporaneamente.

Ricordati di tutto questo, la prossima volta che vorrai connetterti tramite un Hotspot pubblico.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *