Anonymster

ExpressVPN vs CyberGhost

CyberGhost ed ExpressVPN rientrano indiscutibilmente nelle migliori VPN dell’industria. Tuttavia, anche fra i leader di settore ce ne sarà sempre una meglio dell’altro in qualche specifica sfaccettatura. A seconda delle tue esigenze, potrebbe essere meglio utilizzare un servizio piuttosto che un altro. Fatta questa premessa, andiamo adesso a comparare queste due popolari VPN per vedere chi la spunta.

Che Cosa Cercare in una VPN

Prima di immergerci in questo confronto, dovremmo chiarire che questi due provider forniscono un servizio davvero eccellente. Molto probabilmente, nessuna di queste due scelte ti deluderà.

In ogni caso, vogliamo verificare se una di queste VPN è superiore, o al almeno indicare l’alternativa più performante sotto ogni specifica. Detto questo, andiamo a dare un’occhiata alle categorie sulle quali si baserà questo match up.

  • Velocità
  • Abbonamenti e Prezzi
  • Privacy
  • Funzionalità di Sicurezza
  • Connessioni simultanee
  • Performance Streaming
  • Torrenting
  • Server Network
  • Compatibilità
  • Assistenza Clienti

Se vuoi informazioni più dettagliate in merito a ognuna di queste VPN, puoi leggere la nostra recensione di ExpressVPN e la recensione di CyberGhost.

ExpressVPN vs CyberGhost

Velocità

La velocità è uno degli aspetti più importanti di una VPN, e sicuramente qualcosa di cui vale la pena tener conto anche prima di sondare le opzioni di un servizio in termini di sicurezza. Dopotutto, una VPN sicura ma lenta non sarà di grande aiuto a chi è interessato al download di contenuti.

Fortunatamente, sia ExpressVPN che CyberGhost si rivelano essere scelte eccellenti per quanto riguarda la velocità, e sono abbondantemente utilizzate per lo streaming.

In ogni caso, nel metterle a confronto notiamo come la velocità della connessione protetta di Express VPN sia quasi doppia rispetto a quella di CyberGhost.

In altre parole, EpressVPN tiene fede alla sua reputazione, e vince in questa categoria.

Abbonamento e Prezzi

Un altro aspetto importante nella scelta di una VPN è il prezzo. Nessuno vuole farsi carico di spese aggiuntive, ma l’alternativa è quella di navigare senza protezione. Alla luce di questo, molte persone sono giustamente disposte ad investire nella propria sicurezza ed anonimato.

Ovviamente, anche con queste premesse il costo non dovrebbe mai essere superiore a quello necessario per assicurarsi un buon servizio.

Per quanto concerne ExpressVPN, la società offre tre piani differenti:

  • Piano mensile, a 12,95$ al mese
  • Piano semestrale, a 9,99$ al mese
  • Piano annuale + 3 mesi gratis, a $6,67 al mese (solo utilizzando il coupon)

Questi piani trattano un orizzonte temporale relativamente breve, ed i prezzi sono decisamente nella media trattandosi di un servizio top.

CyberGhost invece offre quattro soluzioni, che sono:

CyberGhost Price and Plans
  • Piano mensile, a 12,99$ al mese
  • Piano annuale, a 5,99$ al mese
  • Piano biennale, a 3,69$ al mese
  • Piano triennale, a 2,75$ al mese

La scelta del vincitore di questo round non è così ovvia, e dipende dalle tue priorità. Optando per CyberGhost, dovrai scegliere se pagare una somma mensile o sottoscrivere un abbonamento di almeno un anno. D’altro canto, i prezzi dei suoi piani sono decisamente economici.

ExpressVPN, di contro, include la possibilità di sottoscrivere piani di breve periodo, che sono però leggermente più costosi. In sostanza, la scelta è la tua, e decretiamo quindi un pareggio.

Privacy

La protezione della privacy online è la ragione principale per cui i servizi VPN sono stati concepiti. Alla luce di questo, noi riteniamo fondamentale non accontentarsi nella scelta di un servizio VPN, ma di optare per il migliore possibile.

Se si parla di ExpressVPN e CyberGhost, comunque sia, entrambi i servizi prendono il loro ruolo in maniera esemplare. Nessuno dei due trattiene informazioni che vadano oltre quelle inserite nel processo di iscrizione o durante le consulenze con il servizio clienti.

Entrambe le società sono localizzate in giurisdizioni piuttosto friendly considerando il servizio offerto: ExpressVPN ha base nelle Isole Vergini Britanniche, mentre CyberGhost in Romania.

Entrambe queste soluzioni offrono features di altissimo livello per quanto riguarda sicurezza e privacy, e ne parleremo più avanti nel dettaglio. Considerato tutto, il confronto tra le due VPN è davvero equilibrato anche in questa categoria.

Sicurezza

La sicurezza online va di pari passo con la privacy e, come abbiamo appena visto, questi due servizi si dimostrano essere ugualmente solidi da questo punto di vista.

Entrambi offrono il protocollo di sicurezza più sicuro (OpenVPN), così come molti altri fra i quali puoi scegliere. Inoltre, entrambi possono vantare la più forte crittografia presente sul mercato (256-bit AES).

I servizi metto anche a disposizione il supporto per il torrenting, un Kill Switch, e la protezione da fughe DNS.

Nuovamente, non possiamo fare altro che decretare un pareggio. A prescindere infatti dalla tua scelta, il fattore sicurezza sarà trattato in maniera efficiente.

Connessioni Simultanee

Il numero di connessioni simultanee rappresenta un altro dettaglio di grande importanza in una VPN, poiché determina quanti dispositivi potranno utilizzare la stessa licenza VPN allo stesso tempo.

In sostanza, se sei una persona che utilizza molti dispositivi connessi ad intenret, o semplicemente vorresti proteggere tutta la famiglia concedendo loro l’utilizzo di una VPN sui dispositivi mobili e sui computer, dovrai rivolgerti ad un servizio che contempli più connessioni allo stesso tempo.

CyberGhost rappresenta una buona soluzione, poiché il numero di connessioni simultanee arriva a coprire 7 dispositivi allo stesso tempo. Con una tale portata, dovresti ritrovarti con le spalle coperte a prescindere dai dispositivi utilizzati. E’ inoltre un buon modo per proteggere una piccola famiglia, anche nel caso in cui i suoi componenti utilizzino la VPN allo stesso tempo.

ExpressVPN, dal canto suo, non è affatto male. Offre una connessione che copre fino a 5 dispositivi contemporaneamente, grazie ai quali potrai verosimilmente proteggere tutti i tuoi device.

In ogni caso, CyberGhost si aggiudica chiaramente questo confronto, grazie alle sue sette connessioni simultanee.

Potenziale per lo Streaming

Lo streaming rappresenta un altro utilizzo molto popolare delle VPN, e ad oggi rappresenta una delle ragioni principali per cui molti utenti optano per questi servizi. In ragione delle varie censure e geo-restrizioni sparse in rete al giorno d’oggi, l’accesso ai tuoi contenuti preferiti può rivelarsi quasi impossibile in molti frangenti.

Ovviamente, una VPN aiuta ad aggirare questi ostacoli consentendoti di modificare la tua posizione online. ExpressVPN, ad esempio, è probabilmente uno dei migliori servizi per quanto riguarda queste necessità. Abbiamo già introdotto la sua notevole velocità. Tuttavia, dovremmo anche far notare che questa VPN viene di frequente utilizzata per sbloccare il contenuto di moltissimi servizi di streaming come Netflix, BBC iPlayer, Hulu, HBO e moltissimi altri.

CyberGhost risponde con una buona performance nello streaming, e viene utilizzata tanto quanto la sua concorrente. Le sue velocità sono inferiori rispetto a quelle di EpressVPN, ma è quasi imbattibile nello streaming di competizioni sportive o film in HD.

In altre parole, abbiamo un altro pareggio.

Torrenting

I programmi di torrenting sono solitamente accostati ad un servizio di VPN, poiché rappresenta il non-plus-ultra della sicurezza in una pratica che può portare anche facilmente a dei problemi di tipo legale, qualora ti ritrovassi a scaricare materiale protetto da copyright e venissi beccato.

Ovviamente, il torrenting di per sé è una pratica assolutamente legale. Tuttavia, se i file scaricati sono protetti da licenza, potresti finire nei guai. Il problema è che non è sempre facile riconoscere quali materiali siano scaricabili liberamente e quali sarebbe meglio evitare, ed è per questo che le persone hanno bisogno di una VPN per assicurarsi di essere protetti, in caso di bisogno.

Sia ExpressVPN che CyberGhost supportano il torrenting, e ti proteggeranno nel momento in cui vorrai scaricare o fare l’upload di file. Le velocità possono variare, ne abbiamo parlato in precedenza, quindi non ci ripeteremo in questo frangente.

Come risultato, ci sembra giusto decretare un altro pareggio.

VPN Server Network

Prossima voce sulla lista, è il server network. Parliamo di caratteristiche piuttosto importanti, che possono aiutarti ad aumentare la velocità di navigazione sfruttando la vicinanza fisica ai server che utilizzi. Potrai inoltre aggirare moltissime geo-restrizioni e censure varie nel caso in cui il servizio da scelto abbia una buona mole di server in un certo numero di nazioni.

Inoltre, un network che possa vantare numerosi server solitamente si accompagna a delle basse probabilità di una navigazione lenta, perché le chance di imbattersi in un server sovraffollato diminuiscono sensibilmente.

Insomma, come si comportano queste due VPN?

ExpressVPN vanta un network di server VPN davvero imponente, che abbraccia 94 paesi in una ragnatela di oltre 3,000 server. Parliamo di numeri importanti, che collocano questo servizio fra i top di settore in questa specifica sfaccettatura.

CyberGhost, dal canto suo, non si limita a coprire più di 90 paesi, ma mette a disposizione ben 6,400 server, un numero più che doppio rispetto a quello di ExpressVPN.

Ovviamente, con numeri di questo tipo non avrai difficoltà a trovare il server giusto. Ma guardando alla quantità offerta, CyberGhost stravince questo round.

Compatibilità

Avvicinandoci alla fine di questo confronto, andiamo a trattare il tema della compatibilità, ovvero la capacità di una VPN di proteggere i tuoi dispositivi. Dopotutto, che senso ha comprare una VPN se non è in grado di salvaguardare i tuoi dispositivi specifici?

ExpressVPN sembra aver colto questa problematica in pieno, ed è infatti uno dei servizi di VPN con la compatibilità più alta in termini di dispositivi. La lista include:

  • Windows
  • Mac
  • Linux
  • Android
  • iOS
  • Routers
  • Chromebook
  • Nook
  • Kindle Fire
  • Chrome
  • Firefox
  • PlayStation
  • Xbox
  • Nintendo Switch
  • Altre concole di gaming
  • Apple TV
  • Amazon Fire TV Stick
  • Samsung Smart TV
  • Altre Smart TV
  • Roku (richiede setup manuale)
  • Chromecast (richiede setup manuale)
  • Nvidia Shield (richiede setup manuale)

CyberGhost offre qualcosa di molto simile, estendendo il suo supporto a:

  • Windows
  • Mac
  • Linux
  • iOS
  • Android
  • Chrome
  • Firefox
  • Amazon Fire Stick
  • Android TV
  • Routers

Considerando il fatto che entrambi supportano tanto Chrome quanto Firefox, potrai utilizzarli su tutte le piattaforme che abbiamo elencato, ma anche tutte quelle alle quali puoi avere accesso da uno di questi due browser. In altre parole, non ci sono davvero limiti a quello che puoi fare con queste VPN.

In ogni caso, considerando solamente il numero di app dedicate, il confronto vede un chiaro vincitore: ExpressVPN.

Assistenza Clienti

Per ultimo, andiamo a parlare del supporto clienti.

L’assistenza è davvero importante, e prima o poi ti capiterà di aver bisogno di supporto per un qualsiasi problema con la VPN.

Entrambi i servizi si dimostrano essere molto professionali e con un supporto qualificato e professionale. Hanno una pagina FAQ, molte guide in grado di fornire spiegazioni agli utenti in merito alle problematiche più disparate, ma che potranno anche rispondere a delle semplici curiosità dell’utenza.

Il supporto clienti può essere raggiunto tramite chat live in entrambi i casi, un metodo di fruizione sicuramente veloce per risolvere qualsiasi “intoppo”. Ovviamente, potrai anche inviare una mail qualora preferissi questo format.

Crediamo che questi due servizi non riescano a primeggiare l’uno sull’altro, quando si parla di assistenza clienti. Anche questo round vede quindi un pareggio.

Verdetto Finale

In sostanza, quale servizio è il migliore?

Sfortunatamente, non possiamo fornire una risposta chiara e diretta, poiché il confronto fra ExpressVPN e CyberGhost ha portato alla luce due servizi di simile caratura.

In moltissimi frangenti, i confronti hanno portato ad un pareggio. Allo stesso tempo, entrambi i servizi hanno raccolto due punti in alcune specifiche aree della recensione. In sostanza, è un pareggio sotto qualsiasi punto di vista.

Dovrai ovviamente prendere in considerazione le motivazione che ti spingono all’utilizzo di una VPN, per poter avere una chiara idea di quale servizio scegliere. Se ti interessa una velocità più alta, scegli ExpressVPN. Se vuoi un numero maggiore di connessioni simultanee, opta per CyberGhost.

Potresti beneficiare della lettura delle nostre recensioni dedicate di ExpressVPN e CyberGhost, che offrono un numero maggiore di informazioni e dettagli che potranno aiutarti nella tua scelta.

Ma, nuovamente, crediamo che non avrai motivo di rimpiangere la tua scelta. A prescindere dal servizio selezionato.

Simone D.

Add comment

Il Nostro Lavoro

Il nostro team ha già testato 50 connessioni VPN e altre saranno testate a breve

Tutti i mesi i test vengono ripetuti per tenerti aggiornato sulle loro prestazioni. In base ai risultati dei nostri test decidiamo quali sono le connessioni VPN da noi preferite.

Le Migliori VPN Scelte Da Noi


Informativa: a volte riceviamo un compenso da alcune delle VPN che testiamo. Siamo indipendenti e le opinioni qui espresse sono le nostre

Migliori VPN 2020

ExpressVPN Logo#1 Nostra Scelta  Visita Sito


CyberGhost Logo#2 Qualità/Prezzo  Visita Sito


NordVPN Logo#3 Ottima Velocità  Visita Sito


HMA VPN Logo#5 Prova Gratuita  Visita Sito